venerdì 14 dicembre 2007

Doonesbury e Facebook: anche Alex poka

Il nostro amico Maurizio ci segnala che sul numero di Linus di dicembre (quello in edicola, quindi correte) continua la traduzione italiana della serie di Doonesbury dedicata al rapporto fra Alex e nientemeno che Facebook.

Le puntate, cominciate, nell'edizione originale americana a settembre, le trovate qui.

Share/Save/Bookmark

giovedì 13 dicembre 2007

Eliminato "is" obbligatorio dagli status di Facebook



Come potete notare accedendo alla vostra home di Facebook, è stata appena vinta la battaglia (a suon di gruppi incazzosissimi) degli utenti di FB che volevano che il loro status non fosse più soggetto all'obbligo di cominciare con "is" ("è", per i tedeschi e gli snob).

Un autorevole esponente della fazione opposta, quella che chiedeva di mantenere quella forma verbale obbligatoria, ha dichiarato:

Non c'è più religione. Me is going to put a stop to this.


Prima di darsi fuoco davanti a un distributore automatico di frasi in terza persona.

Una vittoria della democrazia del web.

AGGIORNAMENTO: Alcuni degli utenti più chic sono pronti a giurare che, pur dopo aver lottato per mesi per ottenere questo, ora non faranno status update senza aggiungere "is" manualmente.

Share/Save/Bookmark

lunedì 10 dicembre 2007

Dipendenza da Cheerios su Facebook



Un altro gruppo meritevolissimo di attenzione, che conta ancora drammaticamente troppi pochi iscritti, è Addicted to Cheerios.

Non riusciamo a credere che siamo solo in 89 a nutrirci quasi esclusivamente di ciambelline di avena ricoperte - non ci chiediamo come - di miele.

Brava la creatrice del gruppo: Margherita Fioruzzi. E grazie per la segnalazione ad Ancoretta86.

Share/Save/Bookmark

lunedì 3 dicembre 2007

Babbo Natale su Facebook



Secondo quelli che molti diranno gli ultimi rumors, ma secondo me sono soltanto le prime manifestazioni di una verità che doveva venire a galla, prima o poi, Babbo Natale esiste, è vivo e non solo lotta insieme a noi - e alle sue renne - ma, soprattutto, ha un fan blog eccezionale.

In più, ha pure un profilo su Facebook cliccatissimo e dotato di una friend list da fare invidia a una modella sudamericana anche non estremamente dilettante: aristocratici europei, studenti greci ad Harvard, me. Io lo ho aggiunto anche su Twitter.

"Nicolas S. Claus" è di idee politiche "very liberal" - non ne dubitavo - e spero che usi di conseguenza l'applicazione Gifts, di serie su Facebook.

Per il suo cappello opta per della pelliccia sintetica quanto ecologica, e non mancherà di sorprendervi ancora se seguirete il suo fan blog.

P.S.
Dicono anche che dietro tutto ci siano dei piccoli aiutanti che rischiano di rubare il posto al loro nuovo cliente in fatto di telegenia.

via

Share/Save/Bookmark

sabato 1 dicembre 2007

Boost for Firefox, il browser integra Facebook



Gli utenti di Flock Social Browser, sanno bene che l'integrazione con Facebook è questione di pochi click; però il “babbo” Firefox ha ancora molto da dire in fatto di integrazioni.

Per esempio, con Boost for Facebook, extension rilasciata da uno studio di grafica professionale, lo StudioLD.

L'installazione, in puro stile Firefox, è di una semplicità disarmante; basta riavviare.

Alla fine, si noterà il logo del plugin visualizzato nella parte alte del profilo.
Al riavvio, ci si ritrova con una toolbar molto avanzata che consente, fra le altre cose, di effettuare il login, usare scorciatoie, avere le notifiche dei messaggi, aggiornare il proprio stauts, condividere pagine, avere una sidebar dei contatti in stile Flock, etc.

Ovviamente, quando si parla di login, subentrano tutte le considerazioni possibili su privacy e sicurezza.

Non essendo il prodotto una Facebook App vera e propria, bensì una estensione di Firefox, per la security dovrebbe fare fede la sua origine; in ultima analisi, si scarica dalle pagine ufficiali degli addons del predetto browser.

Share/Save/Bookmark
Blog Widget by LinkWithin