lunedì 30 marzo 2009

5 punti fondamentali per avere successo su Facebook con una pagina fan

1. Fare quadrato con altre piattaforme. Twitter, MySpace, ma soprattutto il proprio stesso sito ufficiale sono delle possibilità da non vedere per forza come delle rivali di Facebook, ma come delle occasioni di sinergia e, perché no, di alleggerire il peso del traffico sul proprio server.

2. Offrire contenuti e risorse. Va bene il network, ma anche degli voci e dei temi non trattati altrove, che costringano l'utente a diventare proprio fan per accedervi, uniti alla semplicità nel generare viralità nell'atto stesso della consultazione e della fruizione di essi, non fanno male. Ad esempio, listini prezzi, foto delle sedi, presentazione anche fotografica del personale.

3. Offrire sconti e piccoli concorsi esclusivi per Facebook. Altra fonte di contenuti esclusivi, che fidelizza e rende più frequente la ricerca di novità sulla pagina stessa.

4. Sfruttare eventuali pagine non ufficiali già esistenti. E' quello che è successo alla Coca-Cola, in una sorta di caso da manuale ante-litteram. Due ragazzi, agli albori delle pagine business, avevano creato il più grande caso di fanbase su Facebook. La Coca-Cola non lo ostacolato ma integrato nel proprio canale ufficiale, vantaggiosamente.

5. Rivolgersi al giusto target demografico. Non dimentichiamoci che, nonostante la grande apertura di questi ultimi mesi e giorni, che coinvolge nel fenomeno Facebook fasce di età sempre più distanti fra loro, comunque il social network si rivolge principalmente a giovani di 20-30 anni, prevalentemente universitari o al primo impiego, felici di poter condividere tutto quanto riguardi il loro particolare mondo.


Via | Mashable

Share/Save/Bookmark

1 commento:

Blog Widget by LinkWithin