venerdì 6 marzo 2009

Le novità per le pagine di Facebook

Si fa un gran parlare delle novità sostanziali che investiranno a breve le pagine professionali di Facebook. Quelle cui, fino ad ora, la maggior parte dei politici, degli attori, dei volti noti dello spettacolo, dell'informazione e dello sport dovevano ricorrere per avere una presenza sul più importante social network al mondo. Fino a ieri, si trattava di spazi molto limitati, sia nelle effettive possibilità di azione e interazione con gli altri utenti, sia nella capacità di essere raggiungibili tramite i flussi di notifiche in home page.

Da oggi, ecco le principali novità. Innanzitutto, le pagine saranno anche graficamente molto simili ai profili: avranno un wall in primo piano al centro e la disposizione delle varie sezioni non costituirà più un mondo a sé, ma ricalcherà quella cui siamo abituati per i nostri amici reali. Questo significa in pratica non dover più rinunciare a un profilo su Facebook per molti press-agent e comunicatori sociali di politici che troppo presto raggiungevano la soglia dei 5000 contatti.

Inoltre, un profilo professionale potrà avere i suoi aggiornamenti di status, dalle possibilità davvero infinite per chi sappia avvantaggiarsene correttamente e creativamente. Infine, le attività di una pagina saranno segnalate in home page come feed comuni. Saranno dunque commentabili, "likeabili" e, soprattutto, condivisibili con il resto dei nostri contatti.

Share/Save/Bookmark

4 commenti:

  1. Avevo il gadget di Facebook sul mio blog in modo che chiunque volesse vedere il mio profilo dal blog stesso potesse farlo, ma risistemando il pc ho perduto il codice e non sò cosa fare. Potete aiutermi?
    Grazie.

    RispondiElimina
  2. sinceramente non è cosi bello meglio primaaaaaaa. il tutto si deve spostare sulla barra di sinistra bleeee. il profilo vip deve essere come prima era meglio...

    RispondiElimina
  3. gia meglio prima...

    RispondiElimina
  4. tanto ormai qualsiasi cosa fanno non perderanno mai gli utenti conquistati

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin