mercoledì 8 giugno 2011

Come escludere i tag automatici da Facebook


Purtroppo la già annunciata e tanto temuta piaga del riconoscimento automatico dei volti, nelle foto di Facebook, da oggi è una realtà. Unita al suggerimento di tag - ovvero il tag "coatto" (nel senso di "forzoso") - prevediamo che le due funzioni possano contribuire nei prossimi giorni a peggiorare notevolmente la vita all'interno del più grande social network del mondo.

Ovviamente, come per ogni altra occasione in cui una nuova "feature" della piattaforma rischiava di creare scontento, il tag coatto non è stato annunciato ufficialmente e, soprattutto, è stato attivato di default a tutti gli utenti mondiali, dopo un periodo di prova dedicato solo agli statunitensi. E' inutile elencare una serie di situazioni più o meno imbarazzanti nelle quali il tag automatico potrebbe fare la differenza.

Era così difficile fare in modo che la possibilità di essere riconosciuti e suggeriti fosse una funzione "opt-in" (cioè da includere su richiesta dell'utente), piuttosto che una "opt-out" (da escludere su richiesta, e dopo molte ricerche spesso vane dell'opzione giusta nelle impostazioni)?

Se volete fare a meno di questa "novità", potete cliccare su questo link e togliere la spunta dalla casella alla voce "Consenti agli amici delle persone taggate nelle mie foto e nei miei post di vedere tali elementi".

Share/Save/Bookmark
Blog Widget by LinkWithin